Congresso nazionale 2021 SSNV - SINVE sulla nutrizione plant-based

20 marzo 2021 ore 8.30 - 19.00
On-line sulla piattaforma Zoom

Il Congresso nazionale 2021 di SSNV-SINVE è finalizzata a diffondere, in epoca di “fake news”, il sapere scaturito da studi scientifici sui vari aspetti del vegetarismo: le diete vegetariane e i loro effetti sulla salute, in prevenzione e terapia, nell’adulto e in età pediatrica, in senescenza e in gravidanza; gli stili vegetariani come possibili mezzi per limitare la crisi ambientale e le sue ricadute sul pianeta, sui viventi e quindi sulla vita di tutti noi.

La partecipazione consentirà di confrontare e aggiornare il bagaglio culturale sia del pubblico che dei relatori, alla luce di quanto le esperienze riportate in letteratura scientifica ci hanno reso ultimamente disponibile.

Quest'anno per forza di cose il congresso si terrà on-line, ma sarà molto ricco di interventi di relatori esperti.

Come iscriversi

Il costo di iscrizione è stato tenuto al minimo: 15 euro iva inclusa per tutti. Questo ci consentirà di coprire le spese di gestione e allo stesso tempo di evitare le tantissime "finte iscrizioni" (di chi si iscrive ma poi non partecipa) che si avrebbero se l'evento fosse gratuito e che causerebbero molti problemi nell'organizzazione.

Ogni iscritto riceverà un buono sconto del 10% per un corso on-line (a scelta) di nutrizione sul sito di Accademia della Nutrizione.

L'iscrizione si effettua on-line sul sito della segreteria organizzativa Tworg.
Iscriviti ora »

Locandina da diffondere

Il programma in pdf può essere scaricato e diffuso via mail a tutte le persone interessate: Scarica il pdf

La locandina in jpeg può essere scaricata e diffusa sui social network di ogni genere per far conoscere l'evento: Scarica la locandina in jpeg

Programma

8.30 Introduzione ai lavori
Vincenzino Sani, Luciana Baroni

PARTE 1 | 9.00-11.00

Diete a base vegetale: influenza sullo stato di salute
Sabina Sieri, Claudia Agnoli, Gruppo di studio sull’alimentazione vegetariana SINU

Alimentazione vegetariana e tumori, la frontiera epigenetica per gli studi d'intervento
Mauro Destino

La dieta plant based nel paziente con insufficienza renale cronica (IRC) in terapia conservativa
Diana Zarantonello

Sessione di domande e risposte

PARTE 2 | 11.00-13.00

Malattia di Parkinson e latte. L’ipotesi galattosio
Anna Sarni

Vitamina D: carenza, supplementazione e individuazione delle fasce a rischio
Gianluca Rizzo

Per un’Estetica ecologica
Vincenzino Sani

Sessione di domande e risposte

13.00-14.00 PAUSA

PARTE 3 | 14.00-16.00

Impatto della dieta vegetariana sulla salute, attraverso la modulazione del microbiota intestinale.
Samanta Mazzocchi

L'alimentazione plant-based nella prevenzione e nella gestione del diabete mellito di tipo 2
Daniela La Commare

Stili alimentari e sostenibiltà
Denise Filippin

Sessione di domande e risposte

PARTE 4 | 16.00-18.00

Carne impossibile per un futuro sostenibile
Marta Rigon

Lo sport nell’alimentazione plant-based
Gianluca Rizzo

Divulgare l’alimentazione plant-based nell’era dei social networks: strategie vincenti
Silvia Goggi

Sessione di domande e risposte

PARTE 5 | 18.00-19.00

Tavola rotonda con domande dei partecipanti: La corretta informazione per le diete plant-based
Conduce: Pompea Gualano
Massimo Leopardi, Elisabetta Ambrosi, Lorenzo Locatelli e Pompea Gualano

Relatori

Dr.ssa CLAUDIA AGNOLI, PhD
Epidemiologa

Lavora nel campo oncologico dal 2006. La sua esperienza lavorativa è iniziata con la partecipazione alla realizzazione del report del Word Cancer Research Fund, pubblicato nel 2007, frutto di una revisione sistematica della letteratura riguardante la relazione tra dieta, antropometria, attività fisica e rischio di tumore. Il principale campo di ricerca della dottoressa Agnoli è la relazione tra fattori antropometrici, ormonali e metabolici e insorgenza di tumore della mammella; in particolare, Claudia Agnoli è stata tra i primi ricercatori a occuparsi dell’influenza della presenza di sindrome metabolica sul rischio di tumore della mammella. Il suo manoscritto sulla relazione tra sindrome metabolica e insorgenza di tumore nelle donne in menopausa è stato il primo a identificare la sindrome metabolica come fattore di rischio per l’insorgenza di questo tumore nelle donne in menopausa. Un altro focus della sua ricerca è la relazione tra pattern alimentari e insorgenza di tumori e malattie cardiovascolari: è stata coinvolta nello sviluppo di un nuovo indicatore, l'Indice Mediterraneo Italiano, che descrive la tipica dieta mediterranea italiana ed ha pubblicato 2 articoli nei quali l'aderenza a questo indice risulta protettiva nei confronti dell'insorgenza del tumore del colon-retto e dell'ictus.

Dr.ssa ELISABETTA AMBROSI
Giornalista

Laurea Filosofia e dottorato di ricerca in Etica, lavora come professionista da molti anni. Dopo aver collaborato per i principali gruppi editoriali italiani - da Repubblica a Condé Nast - oggi scrive per Il Fatto Quotidiano prevalentemente di cambiamento climatico, ambiente, salute, alimentazione vegetale. Si è occupata a lungo anche di lavoro giovanile e femminile, del problema della conciliazione tra lavoro e famiglia, di welfare, della famiglia in Italia, di infanzia e educazione infantile. Su questi temi ha scritto alcuni libri, ultimo dei quali "Guerriere. La resistenza delle neomamme italiane" (Chiare Lettere). vive a Roma e ha due bambini.

Dr.ssa LUCIANA BARONI, MD
Medico, Presidente SSNV

Specialista in Geriatria e Neurologia, Master internazionale in Alimentazione e Dietetica presso l’Università Politecnica delle Marche, autrice di numerosi testi divulgativi e a revisione paritaria sull’alimentazione vegetariana.

Dr. MAURO DESTINO
Biologo Specialista in Scienza dell'Alimentazione

Professore a.c. in Nutrizione Vegetale presso l'Università di Camerino, Scuola di Bioscienze e docente-tutor per il Master Universitario Internazionale in Nutrizione e Dietetica Vegetariana FUNIBER-UNIVPM, Facoltà di Medicina (Ancona). Direttore Area Plant Based Diet per lo sviluppo software Keyson (Monteprandone - AP) e nutrizionista clinico presso Apulia Diagnostic, centro di ricerca per la diagnosi precoce di malattie neoplastiche, genetica e patologie complesse, Mesagne (BR). Autore di libri e articoli per editrici nazionali, attualmente è referente di SSNV per la Puglia, Calabria e Basilicata.

Dr.ssa DENISE FILIPPIN
Biologa Nutrizionista, Libero professionista

Laurea in Scienze Biologiche, corso di perfezionamento in Dietologia e nutrizione, master universitario di I livello in Alimentazione e Dietetica Vegetariana. Biologa Nutrizionista libero professionista e docente in conferenze per il pubblico generale, e in workshop e corsi ECM per i professionisti della sanità.

Fa parte del Comitato Scientifico di Società Scientifica di Nutrizione Vegetariana-SSNV.

Dr.ssa SILVIA GOGGI, MD
Medico Nutrizionista

Ambulatorio BabyGreen Humanitas San Pio X, MILANO. Medico nutrizionista e divulgatrice sui suoi canali social, si occupa di alimentazione a base vegetale in stati di fisiologia (gravidanza, allattamento, alimentazione complementare) e patologia (diabete mellito, malattie cardiovascolari, obesità), in tutte le fasi del ciclo vitale. Membro del comitato Scientifico di SSNV, referente di ReteFamigliaVeg.

Dr.ssa POMPEA GUALANO
Ufficio Stampa

Laurea in Lingue e Letterature Straniere Moderne (indirizzo filologico-letterario) all'Università Statale di Milano, vegana dal 2010, nel 2013 fonda Iwy, Ethical Communication and Pr, la prima agenzia di comunicazione specializzata in prodotti, progetti e iniziative etiche, animaliste e vegane in tutti gli ambiti merceologici, compreso l'associazionismo in difesa degli animali. Ufficio stampa di SSNV dal 2017, svolge attività di media relation delle attività di questa associazione, intervenendo inoltre anche in tutti quei casi in cui è necessario il parere di esperti della nutrizione a base vegetale.

Dr.ssa DANIELA LA COMMARE, MD
Dirigente medico Laureata in Medicina e Chirurgia nel 1995 presso l'Università di Pavia. Nel 2001 ha conseguito la Specializzazione in Medicina Interna presso l'Università degli studi di Pavia. Nel febbraio 2017 ha conseguito il diploma di Master universitario di I livello in Alimentazione e dietetica vegetariana presso l'Università politecnica delle Marche. La vita professionale della Dott.ssa La Commare si è svolta principalmente in ambito ospedaliero dove ha lavorato per circa 13 anni nell'ambito della medicina d'urgenza e pronto soccorso in vari ospedali e successivamente in un reparto di Medicina Interna della AUSL di Piacenza per circa 3 anni. Dal maggio 2019 lavora presso la Riabilitazione Neuro-Motoria dell'ICS Maugeri di Montescano.

MASSIMO LEOPARDI
Giornalista

Si forma a Roma come pilota civile, a Livorno come ufficiale della Marina Militare. Lavora come "Spacecraft Controller" in Germania e Belgio per l'Agenzia Spaziale Europea e in Francia per Eutelsat. Nel 2000 a Parigi si diploma in “Regia Cinema e Televisione” e dirige il dipartimento delle comunicazioni audiovisive di Eutelsat. Nel 2008 fonda in Italia Veggie Channel. Nel 2015 vince 2 bronzi e 3 argenti ai Mondiali Master di tuffi a Kazan. Veggie Channel è "il portale più autorevole sul lifestyle vegano" (repubblica.it). Fondato nel 2008 da Massimo Leopardi e Julia Ovchinnikova, ha prodotto oltre 1300 video e totalizzato oltre 19 milioni di visualizzazioni. Si compone di un canale youtube, del magazine VeggieChannel.com e di una rete social.

Dr. LORENZO LOCATELLI
Editore, Chef

Lorenzo Locatelli si laurea in Filosofia e in Scienze dell’Educazione e della Formazione. Master Practitioner in Programmazione Neuro-Linguistica, approfondisce argomenti legati a salute, crescita personale ed educazione secondo un approccio olistico. Ha fondato e dirige dal 2005 le Edizioni Enea. Insieme alla moglie Jessica Callegaro è cuoco naturale, insegnante di cucina e autore di libri. Si sono formati a Milano presso la Joia Academy di Pietro Leemann, dove oggi sono docenti.

Dr.ssa SAMANTA MAZZOCCHI, MD
Dirigente medico

Laurea in Medicina e Chirurgia, Specializzazione in Gastroenterologia ed endoscopia digestiva presso l’Università di Pavia. Nel 2014 ha effettuato il Corso di perfezionamento in Fitoterapia presso l’Università di Siena. Nel febbraio 2017 ha conseguito il diploma di Master universitario di I livello in Alimentazione e dietetica vegetariana presso l'Università politecnica delle Marche. Coautrice di numerosi articoli pubblicati su riviste scientifiche internazionali, come principali interessi di ricerca: la patologia motoria dell’apparato gastrointestinale, la fisiopatologia dei gas intestinali, gli aspetti clinico-laboratoristici del malassorbimento intestinale, le interazioni del microbiota intestinale con la salute. Ha sempre esercitato in ambito ospedaliero, dal 2014 dirigente medico presso un reparto di Medicina Interna dell’AUSL Piacenza.

Dr.ssa MARTA RIGON, MD
Medico

Laurea in Medicina e Chirurgia presso l’Università degli Studi di Padova; Master di I livello in Alimentazione e dietetica vegetariana presso l’Università Politecnica delle Marche. Libero professionista nella Medicina Generale e nella Nutrizione.

Dr. GIANLUCA RIZZO, PhD
Biologo Nutrizionista

Dottorato di Ricerca in Biologia e Biotecnologie Cellulari, Master di II livello in Integratori Alimentari e Salute, Perfezionamento Universitario in Nutraceutica. Docente in corsi di formazione, Master e seminari universitari. Autore di pubblicazioni scientifiche a revisione paritaria. Referente SSNV regione Sicilia e membro del comitato scientifico.

Dr.ssa ANNA SARNI, VMD
Laureanda in Scienze della Nutrizione Umana, Medico Veterinario libero professionista.

Medico Veterinario, Master in Alimentazione e Dietetica Vegetariana, laureanda in Scienze della Nutrizione Umana, ricercatrice indipendente ed autrice di articoli peer-reviewed e coautrice di “Milk and Parkinson’s disease: the Galactose hypothesis”. Ha dedicato diversi anni allo studio degli effetti del latte vaccino sulla salute umana. Membro del comitato scientifico della Società Scientifica di Nutrizione Vegetariana.

Dr. VINCENZINO SIANI, MD
Medico e naturalista, Presidente SINVE.

Docente in Ecologia della Nutrizione, seminario del Corso di Laurea specialistica in Scienze della Nutrizione Umana, Università di Roma "Tor Vergata". Editore di "NUTRIRSI", portale web www.nutrirsi.eu.

Dr.ssa SABINA SIERI, PhD
Epidemiologa

Esperienza ventennale nello studio sui fattori di rischio delle malattie oncologiche, e delle malattie cardio e cerebro vascolari. È coinvolta in numerosi progetti nazionali e internazionali riguardanti l’associazione tra dieta, stile di vita e malattie cronico-degenerative quali lo studio EPIC (European Investigation into Cancer and Nutrition, mezzo milione di volontari in dieci paesi europei) e lo studio italiano Ordet (Ormoni e dieta nell’eziologia del tumore della mammella, 10000 donne in provincia di Varese). I suoi principali argomenti di ricerca sono il ruolo dei grassi e dei carboidrati ad alto indice glicemico nell'insorgenza dei tumori e delle malattie cardiovascolari.

Dr.ssa DIANA ZARANTONELLO, MD
Dirigente medico

Nel 2008, Laurea in Medicina e Chirurgia (cum laude), Università di Ferrara. Nel 2014, Specializzazione in Nefrologia (cum laude), Università di Verona. Dal 2015 Dirigente medico in Nefrologia e Dialisi, Ospedale S. Chiara di Trento. Nel 2018, Master di II livello in Nutrizione e Dietetica (cum laude), Università Politecnica delle Marche. Dal 2018, Consigliere regionale per il Trentino della Sezione Triveneto della Società Italiana di Nefrologia (SIN). Dal 2019, Presidente della Associazione Provinciale Amici della Nefrologia (APAN), Trento. Autrice e coautrice di diverse pubblicazioni sia a livello nazionale che internazionale.